Come misurare urinari e salivari ph

Il corpo cerca naturalmente di mantenere il giusto equilibrio di acidi e basi. Parte del modo in cui il corpo fa questo è riempire il sangue con composti che aiutano a prevenire i cambiamenti nell’acidità del sangue. Tuttavia, il corpo può anche escludere acidi o basi in eccesso nell’urina e nella saliva. Questo può essere rilevato misurando il pH dell’urina e della saliva, in grado di misurare l’equilibrio acido-base di questi liquidi. Le variazioni nel pH dell’urina e della saliva possono segnalare che il paziente soffre di una qualche malattia sottostante.

Acquista carta pH. La carta pH è rivestita con sostanze chimiche che reagiranno con acidi e basi e cambiano il colore in base al pH del liquido. Ci sono molti tipi di carta di pH: la scelta migliore è la carta pH che ha un intervallo compreso tra 5 e 8, in quanto questa è la gamma in cui la saliva e l’urina verosimilmente cadranno.

Raccogliere un campione di saliva e urina. Raccogliere in un piccolo contenitore di plastica. Non hai bisogno di molta quantità di liquido per un test pH, ma non dovresti inserire la carta pH in bocca, poiché qualsiasi sostanza chimica in bocca potrebbe interferire con le misurazioni.

Immergere la carta pH nei campioni.

Comparare immediatamente il colore della carta esposta all’urina e alla saliva alla carta che è attaccata al rotolo di carta pH. Il grafico a colori avrà numeri di pH accoppiati con diversi colori. Il colore che la carta pH va subito dopo essere immersa nei liquidi di campione corrisponderà al pH dell’urina o della saliva.

Registrare il pH della tua urina e della saliva per 5 giorni consecutivi. Poiché il pH della tua urina e della saliva può oscillare un po ‘di giorno in giorno, l’indicatore più accurato dell’equilibrio acido-base nelle urine e nella saliva è il pH medio dei campioni da letture in 5 giorni consecutivi, prende atto del Consiglio sulla nutrizione .

Confronta i risultati medi di pH con i valori normali. I valori normali per l’urina sono compresi tra 5,5 e 5,8, qualunque cosa superiore a questo può indicare uno squilibrio potenziale acido-base, in particolare se il pH è superiore a 6,6, afferma il Consiglio sull’alimentazione. La saliva dovrebbe avere un pH compreso tra 6 e 7. I numeri più alti o minori di questo possono indicare problemi con acidi o basi all’interno del corpo.