Come ripristinare il corpo ph con bicarbonato di sodio

Il corpo mantiene naturalmente un livello tra composti acidi e alcalini, o composti di base. Questo equilibrio è necessario per la corretta funzione di cellule e proteine ​​diverse nel sangue. Quando il sangue diventa troppo acido, si traduce in un problema noto come acidosi. L’acido può essere causato dal corpo che produce troppo acido o l’ingestione di sostanze acide o per una scarsa funzionalità polmonare, spiega il Manuale di Merck. Il bicarbonato di sodio è una sostanza alcalina che è naturalmente presente nel sangue e che può essere somministrata per aiutare a ripristinare il pH del corpo.

Fatevi misurare i gas del sangue. Le misure di gas sanguigno funzionano usando un campione di sangue, spiega MedLinePlus e misura i livelli di un certo numero di composti diversi nel sangue, compreso il pH del sangue e la quantità di bicarbonato di sodio nel sangue. Il pH del sangue riflette l’equilibrio di acidi e basi nel tuo corpo, un basso pH è indicativo di troppo acido. Questo passaggio è essenziale prima di utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare l’alcalinità del corpo perché avere sangue che è troppo alcalino può essere molto pericoloso. Il pH del sangue normale nelle arterie è da 7,38 a 7,42, nota MedLinePlus. Poiché questo test comporta l’estrazione di sangue dalle arterie, deve essere eseguita solo da un medico.

Prendi il bicarbonato di sodio per via orale. Il bicarbonato di sodio può essere somministrato per via orale in dosi che vanno da 325 a 2.000 mg e possono essere prese una o quattro volte al giorno. La dose necessaria dipende dalla gravità dell’acidosi e dalle dimensioni del corpo.

Ricontrollate i vostri gas sanguigni per vedere se il pH arterioso è tornato alla normalità.

Se il tuo corpo non risponde al bicarbonato sodico sodico, puoi anche avere una soluzione del composto infuso nel tuo sangue. Ancora una volta, l’esatta quantità di bicarbonato di sodio dipenderà dalla gravità della vostra acidosi e dal vostro peso, questo può essere determinato dal medico.