Come fermare gli occhi gonfi

Gli occhi puffi possono essere una parte normale del processo di invecchiamento, o potrebbero verificarsi dopo piangere, dalla mancanza di sonno o da incidenti medici, come trattenere i liquidi durante la mestruazione o la gravidanza. I rimedi domestici sono disponibili per ridurre o eliminare gli occhi gonfi, ma non sono un sostituto del trattamento medico se il problema sembra più che cosmetico. Consultare il proprio medico per discutere eventuali rischi potenziali.

Immergere un lavandino in acqua fredda o avvolgere due o tre cubi di ghiaccio in un lavandino asciutto. Sdraiati e posizionare il lavandino sugli occhi chiusi finché il lavandino inizia a riscaldarsi. Ripetere questo passaggio tre o quattro volte fino a che i soffioni sotto i tuoi occhi non si scaricano.

Avvolgere un sacchetto di tè freddo all’interno di un tessuto. Mettiti giù, chiudi gli occhi e posiziona la borsa del tè avvolto sulla zona della presa d’occhio. Rimuovere dopo cinque minuti. Il tannino, uno degli ingredienti principali del tè, è un astringente naturale e può contribuire a ridurre il gonfiore e stringere la zona della pelle.

Fetta due pezzetti sottili di cetriolo e metti sopra ogni occhio mentre si trova. Tenere in posizione per 15 minuti e rimuovere. Il sito web GrannyMed menziona che il cetriolo contiene un astringente che potrebbe contribuire a stringere i vasi sanguigni. Inoltre, le proprietà di raffreddamento del cetriolo possono aiutare con gli occhi quando sono infiammati e irritati.

Mettere un cuscino extra sotto la testa prima di andare a dormire. Dormire con la testa leggermente elevata aiuta a prevenire la ritenzione di liquidi intorno agli occhi. Inoltre, è possibile elevare la testa del letto a pochi centimetri aggiungendo libri o pezzi di legno sotto il telaio.