Come eseguire un 800m più veloce

Gli 800 metri sono i più corti degli eventi in corsa a metà distanza. Hai bisogno di una combinazione di resistenza, potenza, velocità e forza per essere buoni all’evento, osserva Dame Kelly Holmes, vincitore della medaglia di bronzo di 800 metri alle Olimpiadi di Sydney nel 2000 e vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene del 2004. Il tuo piano di formazione, la tecnica della razza e la preparazione pre-concorrenza sono tutti aspetti critici.

Inizia correttamente

Obiettivo per colpire il tuo ritmo di esecuzione superiore nei primi 20-30 metri, consiglia la pista USA e l’allenatore di campo Scott Carhoun. Essere aggressivi e non perdere tempo a raggiungere la posizione preferita nella confezione, anche se significa superare i concorrenti in una fase precoce. Alcune corse di 800 metri hanno un inizio di cascata, anche se un inizio stazionario è più comune. Con questo inizio sfalsato è possibile tagliare dalla prima curva, aggiunge David Tiefenthaler di Tips4Running.com, in modo da utilizzare l’inizio come un’opportunità per fare un buon passo avanti.

Finisci forte

Quando ti sei battuto alla fine del giro, sei nel segno a metà corsa. Idealmente i primi 400 metri dovrebbero portarvi un po ‘più di quello che avresti eseguito per uno sforzo massimo 400 metri, osserva Carhoun. Se puoi eseguire un 400 di 49 secondi, i tuoi primi 400 dovrebbero essere di circa 52-53 secondi. Rimanete forti nel finale, ma ricordatevi, farete fatica. Un buon corridore di 800 metri non dovrebbe avere più di un differenziale di cinque secondi tra il primo e il secondo giro in una gara, secondo Steve Gardiner, allenatore di testa cross country e track & field alla New Bedford High School di Massachusetts. Se ti sembra di essere andato troppo in fretta, riavviare tra i 400 ei 700 metri per lasciare un po ‘di energia per la casa.

Consigli tecnici

Conoscere le tue tattiche di corsa è una cosa, ma la tecnica è una questione completamente diversa. Obiettivo di colpire con la palla del piede e un piccolo grado di flessione nel ginocchio, consiglia l’allenatore Brian Mackenzie. Iniziare con forza i muscoli del polpaccio e portare con forza il piede mentre la gamba raggiunge l’estensione completa. Mantenere le vostre spalle rotolanti e i fianchi ruotanti leggermente per generare slancio.

Il modello di formazione

Il tuo programma di formazione cambierà tutto l’anno, a seconda di quanto ti trovi dalla concorrenza, quindi la tua migliore opzione è lavorare con un allenatore o unirti a un club di atletica. Tuttavia, come linea guida fondamentale, William Wuyke della North America, dell’America Centrale e dei Caraibi Track & Field Coaches Association raccomanda la formazione di sei giorni alla settimana. L’allenamento di lunedì combina una corsa leggera di 40 minuti, trapani da 800 metri, stretching e pratica di corsa, più una seconda sessione di intervalli, tracciature e passi avanti. Martedì, completare cinque jogs di 1 miglia, sei set di 80 passi e formazione di circuito. Un programma di 40 minuti, 30 minuti di allenamenti cross country e 1.000 passaggi totali sono all’ordine del giorno di mercoledì, mentre il giovedì comporta 40 minuti di esercitazioni, 1.600 passi e circuiti totali. Venerdì è un breve esercizio, punte, passi e corse di 1 miglio, 1.200, 1.000, 800, 600 e 400 metri. Completa una corsa di 40 minuti, 1.000 passi e circuiti il ​​sabato, con la domenica come riposo.